L’ esperienza di Lisa al nostra scuola Biblica

In Inghilterra sono successe tante cose, troppe per essere raccontate nelle poche righe di questo post. Rischierei di spostare il focus su di me, mentre dovrebbe essere su Dio.

Ho iniziato il corso convinta di dover imparare qualcosa sulla Bibbia, ma la realtà Lui mi ha portato qui per mettermi davanti ad uno specchio chiamato Cristo. Lo shock mi colpì profondamente, tutte le cicatrici del mio passato e del mio presente erano di fronte a me, questa visione mi fece cadere, ma ciò che credevo fosse una caduta in profonda oscurità, si rivelò una caduta ai piedi del Padre. Avevo così tanta paura di alzare la testa che ero convinta avrei visto solo il male, la pena e l’odio, ma in realtà ciò che era davanti a me era pura gloria, perché Gesù mi porgeva la mano. Lui aveva già pagato poiché io potessi vedere la luce nell’oscurità; solo lì, ciò che da tempo era nella mia testa, ciò in cui credevo, mi scese nel cuore facendomi vedere la Sua grazia.  Quello che mi dispiace è che ho capito tutto ciò solo ora, dopo questa esperienza, quanto mi sono persa in passato, solo perché ero cieca a tutto questo.

Ora ciò che voglio è che l’anno prossimo sia concentrato su Dio, voglio esprimere tutta la sua gloria in ogni mia cellula. La sua gioia, il suo amore, la sua potenza in un mondo che di tutto questo non ne ha mai sentito parlare.

In questo ultimo periodo, Dio mi sta facendo vedere qualcosa che non avevo mai davvero realizzato prima: chi io sono in Lui. Questa visione mi sta sempre di più aprendo gli occhi per cambiamenti e incoraggiamenti, con uno sguardo rivolto a Lui e con tutta onestà posso dire che, anche solo l’idea di scoprire cosa accadrà in questo libro chiamato vita, mi fa venire i brividi e fede in Dio.

Ringrazio Dio per… L’amore e la gioia che mi dona ogni giorno, che pian piano mi sta curando sempre di più dalle cicatrici del passato, trasformandole in pregi, togliendo i difetti. Che ho il privilegio di vivere in libertà una relazione con Lui, avendo la possibilità di studiare la sua parola. Che le sue vie sono perfette e anche se a volte non ne vedia-mo il fine, ci possiamo fidare di nostro Padre.

Prego che… Possa continuare a camminare nelle Sue vie, concentrandomi su quello che Lui vuole, non ciò che voglio io. Che non possa perdermi in pensieri insensati e preoccupazioni. Che non possa perdere coraggio in momenti difficili o nello stress. Che possa continuare a combattere contro le tentazioni nella mia vita, trasformando difetti in pregi.

Lisa Moniello

per più informazioni sulle nostre scuole clicca qui

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ethnos360 Italia