Dio li ha portati a stare insieme

A malapena riuscendo a non sorridere, Kena e Willis condividono il modo in cui Gesù li ha portati insieme.

Kena era la guida della Scuola Domenicale nel villaggio e Willis era l’insegnante biblico. Entrambi stavano fedelmente cercando la volontà di Dio e confidando in lui per il matrimonio. E’ stato il mancato matrimonio di Kena con un non credente ad aprire gli occhi di Willis sul fatto che lui voleva passare il resto della sua vita con lei.

“Entrambi ci siamo convertiti quando eravamo nella classe della Scuola Domenicale tenuta da Cathy (Fondse) e dalla sua ex collaboratrice Joan Randall,” dice Kena. “Poi quando il ministerio ha cambiato responsabile dato che Joan ha lasciato e il nuovo marito di Cathy è venuto ad unirsi a lei per aiutarla nell’opera, entrambi abbiamo deciso che volevamo aiutare per vedere la chiesa crescere.”

Da quando era più piccola, Kena ha aiutato Cathy a casa cucinando, cuocendo al forno e aiutandola con i suoi quattro piccoli bambini. Ha imparato bene insieme a loro, e spesso facendo delle domande a Cathy su Dio e sulla Bibbia.

Nel frattempo, Willis ha iniziato ad aiutare Andrew con la traduzione della Bibbia ed è stato discepolato gradualmente nel ruolo di insegnante biblico mentre continuava a cercare fedelmente la volontà di Dio.

“In quel periodo Dio mi ha salvato da quattro matrimoni combinati,” condivide Kena. “All’inizio, ero così spaventata di finire con un non credente, ma rivolgendomi a Dio ogni momento, ho visto Lui operare.”

Uno degli uomini è fuggioto con un’altra donna prima che il matrimonio avesse luogo, un altro si è trasferito in città, e un terzo ha interrotto il contratto con gli zii di Kena con i quali aveva combinato il matrimonio.

“Alla fine, c’era solo un uomo rimasto,” dice Kena. “Sapevo che sarebbe venuto dalla città in un paio di settimane per sposarmi, e a quel punto, già mi piace Willis. Ma Willis era così concentrato sull’opera di Dio che non sembrava mi notasse affatto.”

Willis, tuttavia, stava avendo le sue difficoltà. Nonostante le sue ore di preghiera per una moglie credente, suo padre aveva improvvisamente deciso di combinare un matrimonio per lui con una non credente di nome Kristaa. Grazie a Dio Willis si è salvato da quel matrimonio dato che suo fratello ha deciso di sposare Kristaa.

Nel frattempo, il Signore ha reso chiaro a Willis che Kena era la donna che voleva sposare poco prima di una conferenza per credenti tenuta ad Asiana. Durante il viaggio per raggiungere la conferenza, Willis ha dato a Kena delle responsabilità specifiche, come servire il cibo a tutti gli altri credenti Wusaraambya, il che è un compito tradizionalmente svolto da una moglie per suo marito.

Kena ammette, “Questo fatto mi ha confuso molto. Non sapevo se gli piacevo realmente o se era ignaro di questa tradizione culturale.”

Quando ha ripensato a questo fatto, Kena ha iniziato a realizzare che era il modo in cui Willis le mostrava il suo amore. Due settimane dopo, le ha chiesto di sposarlo e lei ha accettato.

L’unico ostacolo era ottenere il permesso degli zii di Kena. Dopo molte preghiere, Willis ha chiesto agli zii il permesso, e loro tre hanno acconsentito affinché la sposasse.

Kena e Willis si sono scambiati i voti davanti a tutta la chiesa, avendo in mano una pianta Tangat, simbolo di unità nel villaggio. Molti delle donne più anziane hanno pianto durante la cerimonia dicendo che se fossero potute tornare indietro quando erano giovani, avrebbero sposato i loro mariti in quel modo.

Oggi, Kena e Willis stanno servendo insieme in chiesa e sono in grado di discepolare molti giovani uomini e donne. Spesso sentono i commenti dei più giovani, non ancora sposati, “Aspetteremo la persona giusta da sposare, proprio come hanno fatto loro”

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ethnos360 Italia